CAVALLERIA

              1903 – 1922

0 – Giorgio V, Re Imperatore dell’India. Delhi Durbar, 12 dicembre, 1911.

La sciarpa celeste a bordi bianchi è quella dell’ordine cavalleresco della Star of India. Re Giorgio porta l’uniforme da Maresciallo (piume al casco, bastoni incrociati agli angoli della gualdrappa, ecc.). Fonte : acquerello di A. C. Lovett. Figura autocostruita di derivazione Tradition. 54 mm..

 

1 – The Governor General’s Bodyguard. Risaldar (ufficiale nativo), 1914.

 

Alla veste di foggia locale (kurta) si aggiungono alcuni elementi propri dell’uniforme da lanciere come lo sparato e la fascia in vita. Figura della ditta Hussar trasformata. 80 mm. (anni ’90).

2 – The Governor’s Bodyguard, Madras. Ufficiale britannico, 1914.

Uniforme da cavalleria leggera (giacca alla ussara, stivali, tasca sciabola) ma guanti a crispino da cavalleria pesante. Figura della ditta Hussar. 90 mm. (anni ’90).

 

3 – The Governor’s Bodyguard, Bombay. Sowar (soldato di cavalleria), 1911.

La veste di foggia locale (Kurta) rossa con colletto ribattuto blu ed il turbante rosso, blu e giallo sono gli elementi distintivi di questo reparto. Figura della ditta Imrie/Risley trasformata. 54 mm. (anni ’90).

4 – The Governor’s Bodyguard, Bengal, Risaldar (ufficiale nativo), 1912.

Il reggimento venne costituito a Calcutta nel 1912. L’ufficiale indiano indossa una magnifica alkalak rossa a pannello azzurro. Le spalline di maglia di ferro sono un elemento uniformologico tipico della cavalleria indiana. Figura della ditta Chota Sahib trasformata. 90 mm..

4 bis – Governor’s Bodyguard Bengal, ufficiale britannico in uniforme da parata con la truppa.

 

L’azzurro chiaro è il colore di mostrina di questo reparto. Figura autocostruita; cavallo di derivazione Metal Model. 54 mm..

5 – 1st Duke of York’s Own Lancers (Skinner’s Horse). Ufficiale britannico, 1907.

Più recente rispetto ad altre, riproducenti  ufficiali di questo reggimento, questa figura presenta una veste (kurta) nella corretta tonalità giallo mostarda. Figura della ditta Chota Sahib. 90 mm..

 

6 – 1st Duke of York’s Own Lancers (Skinner’s Horse). Ufficiale britannico in uniforme di società (mess dress), 1908.

 

Figura della ditta Chota Sahib. 54 mm (anni ’90).

7 – 1st Duke of York’s Own Lancers (Skinner’s Horse). Ufficiale britannico in uniforme di società (mess dress), 1908.

Figura della ditta Chota Sahib. 80 mm. (anni ’90).

 

8 – 1st Duke of York’s Own Lancers (Skinner’s Horse). Sottufficiale, 1910.

 

A partire dal 1896 il rosso del turbante (lungi) e della fusciacca in vita (cummerbund) è stato rimpiazzato dal nero. Figura della ditta Rose. 54 mm. (anni ’80).

9 – 1st Duke of York’s Own Lancer’s (Skinner’s Horse). Sowar (soldato di cavalleria), 1910

Figura delle più famose della ditta Rose, opera del mitico scultore Russel Gammage. 54 mm. (anni ’70).

10 – 1st Duke of York’s Own Lancers (Skinner’s Horse). Ufficiale britannico, 1914.

 

Pezzo molto rappresentativo dello stile del primo Sid Horton. Figura della ditta Chota Sahib. 80 mm. (anni ’80).

11 – 1st Duke of York’s Own Lancer’s (Skinner’s Horse) Ufficiale britannico, 1914.

Figura della ditta Chota Sahib. 80 mm. (anni ’80).

12 – 2nd Lancers (Gardner’s Horse). Risaldar (ufficiale nativo), 1911.

 

Il grigio azzurro (french grey) è il colore di mostrina di questo reggimento. Sul petto si nota il nastrino blu e verde della medaglia India General Service 1908-35. Figura della ditta Tradition trasformata. 90 mm. (anni ’90).

13 – 2nd Lancers (Gardner’s Horse). Risaldar (ufficiale nativo) in uniforme da campagna, 1911.

Pezzo unico su base della ditta Valiant. 54 mm.

14 – 2nd Lancers (Gardner’s Horse). Ufficiale britannico, 1914.

 

Figura della ditta Tiny Trooper trasformata. 50 mm. (anni ’80).

15 – 3rd Skinner’s Horse. Ufficiale britannico, 1910.

Tipica uniforme di un ufficiale di un reggimento “Horse” bengalese: tunica con 5 alamari di cordelle intrecciate e nodi bengalesi ali polsini. Figura Tiny Trooper trasformata. 50 mm. (anni ’80).

16 – 3rd Skinner’s Horse. Risaldar (ufficiale nativo), 1912

 

Il pag dell’acconciatura Sikh del turbante in questo caso è rosso. Figura della ditta Tradition trasformata. 54 mm. (anni ’70).

17 – 3rd Skinner’s Horse. Risaldar (ufficiale nativo), 1912.

Figura della ditta Tradition trasformata, 90 mm. (anni ’80).

18 – 3rd Skinner’s Horse. Ufficiale britannico in uniforme di società, 1903.

 

Figura della ditta Chota Sahib trasformata, 54 mm. (anni ’80).

19 – 3rd Skinner’s Horse. Sowar (soldato di cavalleria), 1914

Figura della ditta Imrie/Risley trasformata, 54 mm. (anni ’90).

20 – 4th Cavalry. Sowar (soldato di cavalleria), 1911.

 

Figura della ditta Tradition trasformata, 54 mm. (anni ’90).

21 – 4th Cavalry. Ufficiale britannico in uniforme estiva, 1910.

Pezzo unico con uso di materiale della ditta Abilità, 54 mm.

22 – 4th Cavalry. Ufficiale britannico in piccola uniforme, 1912.

 

Figura della ditta Ensign trasformata, 54 mm.

23 – 4th Cavalry. Ufficiale britannico, 1914.

Figura della ditta Tradition trasformata, 54 mm., (anni ’80).

 

24 – 5th Cavalry. Ufficiale britannico in uniforme alla nativa, 1914.

 

Figura della ditta Chota Sahib trasformata. 54 mm. (anni ’90).

25 – 6th King Edward’s Own Cavalry. Ufficiale britannico in uniforme alla nativa, 1913.

Figura della ditta Rose trasformata. 54 mm. (anni ’80).

 

26 – 6th King’s Edward’s Own Cavalry. Sowar (soldato di cavalleria), 1910.

 

Figura della ditta Rose trasformata. 54 mm. (anni ’90).

27 – 7th Lancers. Ufficiale britannico, 1903.

Figura della ditta Tiny Trooper trasformata. 50 mm. (anni ’80).

 

28 – 8th Cavalry. 

Risaldar (ufficiale nativo), 1910.

 

Figura della ditta Chota Sahib trasformata. 90 mm.

29 – 8th Cavalry. Risaldar (ufficiale nativo), 1911.

Figura auto costruita, 54 mm.

 

30 – 8th Cavalry. Sowar (soldato di cavalleria), 1910.

 

Figura della ditta Rose trasformata. 54 mm. (anni ’90).

31 – 10th Duke of Cambridge’s Own Lancers (Hodson’s Horse). Ufficiali britannici, 1911.

Figure in 54 mm. di cui quella a piedi deriva da un soggetto Ensign e quella a cavallo auto costruita (cavallo Eisenbach).

 

32 – 10th Duke of Cambridge’s Own Lancers (Hodson’s Horse). 

Sowar (soldato di cavalleria), 1911.

 

Figura della ditta Rose trasformata. 54 mm. (anni ’90).

33 – 13th Duke of Connaught’s Lancers (Watson’s Horse). 

Sowar (soldato di cavalleria), 1910.

Figura della ditta Tradition trasformata. 54 mm. (anni ’90).

 

34 – 14th Murray’s Jat Lancers. Risaldar (ufficiale nativo), 1910.

 

Figura della ditta Tradition trasformata. 54 mm. (anni ’80).

35 – 14th Murray’s Jat Lancers. Sowar (soldato di cavalleria), 1912.

Figura della ditta Rose trasformata. 54 mm. (anni ’80).

 

36 – 14th Murray’s Jat Lancers. Ufficiale britannico, 1914.

 

Figura della ditta Tradition trasformata. 54 mm. (anni ’80).

37 – 15th lancers (Cureton’s Multanis). Risaldar (ufficiale nativo), 1910.

Figura della ditta Superior trasformata. 54 mm. (anni ’90).

 

38 – 17th Cavalry. 

Risaldar (ufficiale nativo), 1910.

 

Figura della ditta Chota Sahib trasformata. 54 mm. (anni ’80).

39 – 17th Cavalry. Ufficiale britannico in uniforme estiva, 1905.

Figura della ditta Tiny Trooper trasformata. 50 mm. (anni ’80).

 

40 – 17th Cavalry. 

Sowar (soldato di cavalleria), 1910.

 

Figura della ditta Imrie/Risley trasformata. 54 mm. (anni ’80).

41 – 18th King George’s Own Lancers. Risaldar (ufficiale nativo)

Figura della ditta Superior trasformata. 54 mm. (anni ’90).

 

42 – 18th King George’s Own Lancers. Ufficiale britannico, 1911.

 

Figura della ditta Chota Sahib trasformata. 54 mm.

43 – 19th Lancers (Fane’s Horse). Ufficiale britannico in uniforme alla nativa, 1910

Figura della ditta Chota Sahib trasformata. 54 mm. (anni ’80).

 

44 – 19th Lancers (Fane’s Horse). 

Sowar (soldato di cavalleria), 1910.

 

Figura della ditta Rose trasformata. 54 mm. (anni ’80).

45 – 20th Deccan Horse. Ufficiale britannico in uniforme alla nativa, 1904.

Figura della ditta Chota Sahib trasformata. 54 mm. (anni ’80).

 

46 – 20th Deccan Horse. 

Risaldar (ufficiale nativo), 1912.

 

Figura della ditta Tradition trasformata. 54 mm. (anni ’80).

47 – il contingente di Hyderabad nel 1911: 20th Deccan Horse, 29th Lancers (Deccan Horse) e 30th Lancers (Gordon’s Horse).

Pezzi unici in 54 mm. con uso di materiali di ditte varie.

 

48 – 21st Prince Albert Victor’s Own Cavalry (Frontier Force). 

Sowar (soldato native), 1911.

 

Figura della ditta Tradition trasformata. 54 mm. (anni ’80).

49 – 22nd Sam Browne’s Cavalry (Frontier Force). Sowar (soldato di cavalleria), 1911.

Figura autocostruita, cavallo ?? 54 mm.

 

50 – 22nd Sam Browne’s Cavalry (Frontier Force). Ufficiale britannico, 1909.

 

Figura della ditta Valiant trasformata. 54 mm (anni ’90).

51 – 22nd Sam Browne’s Cavalry (Frontier Force). Risaldar (ufficiale nativo), 1907.

Figura della ditta Tradition trasformata. 90 mm. (anni ’90).

 

51 bis – 22nd Sam Browne’s Cavalry (Frontier Force), ufficiale britannico, 1904.

 

La tunica è caratterizzata da cinque gruppi di cordelle (brandeburghi) dorate. Trasformazione di una figura Ensign. 54 mm..

52 – 25th Cavalry (Frontier Force). Compagnia cammellata, 1908.

Figura della ditta Tradition trasformata. 54 mm. (anni ’80).

 

53 – 25th Cavalry (Frontier Force). Risaldar (ufficiale nativo), 1913.

 

Figura della ditta Superior trasformata. 54 mm. (anni ’90).

54 – 27th Light Cavalry. Ufficiale britannico in uniforme di società, 1911

Figura della ditta Chota Sahib. 54 mm.

 

55 – 27th Light Cavalry. Ufficiale britannico, 1910.

 

Figura della ditta Tradition. 90 mm. (anni ’90).

56 – 27th Light Cavalry. Ufficiale britannico, 1910.

Figura della ditta El Infante Trasformata. 54 mm.

 

57 – 29th Lancers

(Deccan Horse). Ufficiale britannico, 1904.

 

Figura della ditta Tradition trasformata. 54 mm. (anni ’80).

58 – 30th Lancers (Gordon Horse). Lance daffadar (caporale), 1908.

Figura della ditta Rose. 54 mm. (anni ’80).

 

59 – 30th Lancers (Gordon Horse). Risaldar (ufficiale nativo), 1908.

 

Figura della ditta Tradition trasformata. 90 mm. (anni ’90).

60 – 32nd Lancers. Ufficiale britannico, 1909.

Figura della ditta Tradition. 90 mm. (anni ’90).

 

61 – 33th Queen’s Own Light Cavalry. Daffadar (sergente), 1910.

 

Figura della ditta Hussar trasformata. 90 mm. (anni ’90).

62 – 36th Jacob’s Horse. Ufficiale britannico in uniforme alla nativa, 1910.

Figura della ditta Tradition trasformata. 54 mm. (anni ’90).

 

63 – 37th Lancers (Baluch Horse). Ufficiale britannico, 1913.

 

Figura della ditta Tradition trasformata. 54 mm. (anni ’80).

63 bis – Bombay Cavalry, 1910.

Riproposizione in tre dimensioni di un acquerello del Lovett in cui sono rappresentati elementi nativi dei reggimenti 32°, 33° e 34°. Pezzi unici con utilizzo di materiali eterogenei. 54 mm..

 

64 – Elementi della cavalleria di Bombay nel 1910: 35th Scinde Horse, 36th Jacob’s Horse e 37th Lancers (Baluch Horse).

 

Pezzi unici con uso di materiali di ditte varie. 54 mm.

65 – 38th King George’s Own Central India Horse. Sowar (soldato di cavalleria), 1910.

Figura della ditta Imrie/Risley trasformata. 54 mm. (anni ’80).

66 – 39th King George’s Own Central India Horse, ufficiale britannico, 1914.

 

Il casco coloniale è di un modello moderno. Figura di derivazione Art Girona; cavallo Rose. 54 mm..

67 – 29th Lancers (Deccan Horse), sowar (soldato di cavalleria), 1911

Tutti i reggimenti di Hyderabad vestono in verde scuro. Figura autocostruita, cavallo nudo Rose; 54 mm..

68 – 23rd Cavalry (Frontier Force), sowar (soldato di cavalleria), 1912

 

Figura in 54 mm. autocostruita.

69 – 5th Cavalry, sowar (soldato di cavalleria), 1903

Figura in 54 mm. autocostruita, cavallo della ditta La fortezza modificato.

70 – 39th (King Georgr’s own) Central India Horse, timballiere, 1921.

 

Si tratta del secondo reggimento di cavalleria dell’India Centrale (vedi il numero “2” sul drappo del timballo). Fonte iconografica: fotografia commentata sulla rivista Military Modelling. Figura in 54 mm. autocostruita, cavallo nudo di Andrea Iotti.

71 a) b) c) – 25th Cavalry (Frontier Force),compagnia cammellata, 1908

Si tratta di una nuova versione del soggetto della fig. 52 essendo uno dei rari cammellieri appartenenti ad un reparto di cavalleria anglo indiano sufficientemente documentati. La sella poteva accogliere un secondo soldato. Figura autocostruito su dromedario nudo della ditta Antonini; 54 mm..

72 – 10th Lancers (Hodson’s Horse), ufficiale britannico, 1910.

 

Uniforme da lanciere con sparato parzialmente a vista; bustina rossa reggimentale. Pezzo unico in 54 mm. su sbozzo della ditta Ensign.

73 – 32nd Lancers, ufficiale britannico, 1912.

Uniforme da lanciere con sparato a vista; casco coloniale Wolseley pattern. Pezzo unico in 54 mm. su sbozzo della ditta Ensign.

74 – 35th Shinde Horse, ufficiale britannico, 1904.

 

Uniforme da dragone; casco coloniale Wolseley pattern. Pezzo unico in 54 mm. su sbozzo della ditta Ensign.

75 – Jodhpur Sardar Risala, 1910.

Reggimento di cavalleria della Jodhpur State Force. Pezzo unico in 54 mm. con cavallo nudo della ditta Rose.

76 – 15th Lancers (Cureton’s Multanis), ufficiale britannico, 1910.

 

Le cordelle sono sistemate come prevede il regolamento quando non si è a cavallo.
Pezzo unico in 54 mm. su sbozzo Ensign.

77 – 36th Jacob’s Horse, ufficiale britannico, 1910.

Il giallo primula è il colore distintivo di questo reggimento. Pezzo unico in 54 mm. su sbozzo Ensign.

78 – 34th Bombay Cavalry (Poona Horse), ufficiale britannico, 1904.

 

La tunica è quella monopetto da dragone ed il casco è del tipo più moderno detto Wolseley pattern. Pezzo unico in 54 mm. su sbozzo Ensign.

79 a) b)- Governor’s Bodyguard, Bengal, ufficiale britannico, 1912.

Il soggetto è tratto da una tavola di B. Marrion di uno dei due numeri speciali della rivista Tradition dedicati alla cavalleria del Raj. Pezzo unico in 54 mm. su sbozzo Ensign.

80 – 5th Cavalry, ufficiale britannico, 1910.

 

A questa data oltre al 5°, altri tre reggimenti hanno la tunica munita da 5 gruppi di cordelle intrecciate: 3°, 6° e 12°. Pezzo unico in 54 mm. su sbozzo Ensign.

81 – 30th Lancers (Gordon’s Horse), ufficiale britannico, 1910.

L’uniforme da lanciere di questo reggimento prevede che la tunica sia abbottonata in modo che solo una piccola porzione dello sparato di colore reggimentale (qui bianco) sia aperto e quindi visibile nella parte alta del petto. Pezzo unico in 54 mm. su sbozzo Ensign.

82 – 14th Murray’s Jats Lancers, sowar (soldato di cavalleria), 1904.

 

Una foto in b/n documenta l’uso per questo reparto di una atipica giacca corta. Cavaliere e selleria autocostruiti; cavallo di derivazione Airfix. 54 mm..

83 – 9th Hodson’s Horse, sowar (soldato di cavalleria), 1911.

Il nastrino azzurro e verde è quello della medaglia dell’Indian General Service 1908-35. Cavaliere e selleria autocostruiti; cavallo composito. 54 mm..

84 – 8th Cavalry, sowar (soldato di cavalleria), 1910.

 

Cavaliere autocostruito; cavallo della ditta El Taller, 54 mm..

85 – 35th Scinde Horse, ufficiale britannico in uniforme alla nativa, 1913.

In parata con la truppa gli ufficiali britannici vestono alla nativa. L’uniforme di questo reggimento cambia da verde a blu nel 1903 quando da 5° Bombay diventa 35° di linea. Cavaliere e selleria autocostruiti; cavallo composito. 54 mm..

86 – 33th Queen Victoria’s Own Light Cavalry, sowar (soldato di cavalleria), 1911.

 

Cavaliere e selleria autocostruiti; cavallo composito. 54 mm..

87 – 28th Light Cavalry, risaldar (ufficiale nativo), 1903.

Cavaliere e selleria autocostruiti; cavallo assemblato con componenti Eisenbach. 54 mm..

88 – 26th King George’s Own Light Cavalry, sowar (soldato di cavalleria), 1914.

 

Una semplice tunica a tasche pettorali sostituisce l’abituale alkhalak della cavalleria di Madras. Cavaliere e selleria autocostruiti; cavallo composito. 54 mm..

89 – 38th King George’s Own Central India Horse, sowar (soldato di cavalleria), 1917.

Alcune fotografie mostrano l’elmetto indossato sopra il turbante! Tutto il resto dell’uniforme e dell’equipaggiamento non si discosta da quello della cavalleria britannica. Pezzo unico in 54 mm. con uso di materiali della ditta Scale Link.

90 – 12th Cavalry, risaldar (ufficiale nativo), 1911.

 

Si osservi l’atipico particolare della Frangia multicolore del cummerbund (fusciacca in vita), così come la propone il Simkin in: L.G.S.G. MacMunn, The Armies of India. Cavaliere ed equipaggiamento autocostruiti; cavallo nudo di Andrea Iotti. 54 mm..

91 – 4th Cavalry, ufficiale britannico in uniforme alla nativa, 1908.

Si tratta del colonnello del reggimento in uniforme sperimentale. Atipiche l’annodatura contraria del lungi (turbante) ed il segmento decorato pendente del cummerbund (fusciacca) solitamente portato a destra. Conversione di una figura della ditta El Taller. 54 mm..

92 a) b) – Queen Victoria’s Own Corps of Guides (Frontier Force), risaldar (ufficiale nativo), 1912.

 

Il corpo delle Guide come i reggimenti di cavalleria numerati 37, 38 e 39 avevano la grande uniforme di colore cachi. Cavaliere autocostruito; cavallo della ditta El Taller. 54 mm..

93 – 18th King George’s Own Lancers, ufficiale britannico, 1910.

se a cavallo, le cordelle da lanciere vengono agganciate alla parte posteriore della tesa del casco. Conversione di una figura El Taller. cavallo composito.

94 – Governor’s Bodyguard Bengal, sowar (soldato di cavalleria), 1912.

 

Il blu cielo è il colore distintivo di questo reparto, ultimo in ordine di costituzione dei reggimenti di guardie del corpo. Figura in 54 mm. autocostruita; cavallo della ditta El Taller.